Carrello 0

Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti: 0
Totale prodotti: € 0,00

Vai al carrello

CASCHI MOTOCROSS: LA COMBO PERFETTA SI CHIAMA AIROH TWIST

14/01/2019

Airoh fa rima con motocross

Questa non è una novità. Da decenni ormai staziona a bordo pista, o meglio, “in testa” ai più grandi campioni a livello mondiale (primo fra tutti Tony Cairoli, che indossa sempre e solo Aviator).

L'azienda bergamasca, che oramai distribuisce caschi in 80 Paesi in tutto il mondo, è punto di riferimento per il motocross e i suoi adepti: nei suoi 33 anni di attività, a tal proposito, ha saputo segmentare l'offerta interna al comparto offroad, presentando di stagione in stagione prodotti di fasce diverse -anche e soprattutto- dal punto di vista economico

​​​​​I Migliori Caschi Motocross Airoh

Partendo dall'alto, vale a dire dal Re indiscusso dei caschi motocross, troviamo l'Aviator, che nella versione 2019 si presenta con le consuete grafiche arroganti che tanto piacciono ai piloti, ma soprattutto con un carico di tecnologia e sicurezza da far rabbrividire.
A seguire poi Airoh propone Terminator, fratello minore di alta qualità, ma troppo spesso oscurato da sua maestà Aviator; infine chiudono le gerarchie Airoh i modelli motocross Twist e Switch. Se quest'ultimo rappresenta il giusto gingillo a basso prezzo -e piuttosto scarno- per giovanissimi alle prese con il primo cinquantino, è con Twist che Airoh ha fatto il botto!
 

​​​​Adatti a tutti i motocrossisti

Sì, è vero, l'endurista brizzolato o il pilota di motocross semi professionista avranno da ridire sul peso (1 kg esatto in più rispetto all'Airoh Aviator) oppure sulla calotta in termoplastica e non in fibra, ma il Twist è una vera e propria combo perfetta per il motocross, una pozione eccezionale che amalgama al meglio ingredienti difficili da sposare! Grafiche semplicemente stupefacenti, linee aggressive, un bagaglio non trascurabile di dettagli tecnici votati alla sicurezza: il tutto in un prodotto che si trova sul mercato ad una cifra tra i 160 e i 180 euro. Non è forse stupefacente?

Il mondo del cross amatoriale ha conosciuto Airoh Twist intorno al 2015: l'antenato di questo fortunato modello può essere considerato il “vecchio” Airoh Runner, e prima ancora vi era l'Airoh Cr, ma nulla di paragonabile in termini di bagaglio tecnico e design.

Si ribadisce, Airoh Twist non sarò il modello più all'avanguardia del mercato ma in termini di rapporto tra caratteristiche del prodotto, blasone del brand e prezzo di vendita, ha davvero pochi rivali. E poi, solo a guardarlo, profuma già di motocross..

#airoh #twist #motocross